Sentiero Parco Simone alla scoperta della Cascata di Case Nanni

Potrebbero interessarti anche...

12 Risposte

  1. Nicholas Ricci ha detto:

    Ciao Stefano, io non ho mai provato a risalire il fiume per un lugno tratto, ma il tuo racconto mi incuriosisce..! Magari appena ho una mezza giornata libera ci provo..!!

  2. Stefano ha detto:

    Salute a tutti, ci sono stato la prima volta una trentina di anni fa poi ho portato mio figlio che ha fatto il bagno sotto la cascata.
    In una successiva visita ho percorso il fiume oltre la cascata – a tratti serviva il macete per la vegetazione che copriva l’acqua-
    E’ molto difficile risalire al monte poichè dopo alcune centinaia di metri ci si trova in un anfiteatro con una parete che chiude – Per oltrepassare bisogna impegnarsi bene-Secondo me non è per tutti. Saluti
    Anche oggi porto un’amica a vederla perchè merita.
    Carpegna 20/08/16

  3. Nicholas Ricci ha detto:

    Grazie Umberto per i complimenti al sito e per i tuoi consigli, anche io diverse volte ho risalito in parte il torrente e la parte subito sopra la cascata è veramente bello con rocce friabili che sembrano quasi sabbia..!

  4. Umberto ha detto:

    Le meravigliose cascate di case Nanni!
    Una ragazza del luogo me le ha fatte scoprire tanti anni fa, e ogni tanto ci torno, sempre molto volentieri. Se andate durante la stagione secca (da metà luglio in poi) il torrente è molto meno vivace e sarà possibile non solo avvicinarsi alla cascata fin quasi bagnarsi, ma anche salire col ripido sentiero sopra la cascata e risalire il torrente camminando all’interno dell’alveo, che ha una base liscia di roccia ed è facilmente percorribile per centinaia di metri. Bellissimo davvero!!
    PS: anche d’inverno.. è possibile fare fantastiche foto con la neve
    complimenti per il sito

  5. Nicholas Ricci ha detto:

    Ciao Claudia… Tranquilla le domande non son mai troppe.! Le Cascate non sono segnalate in nessuna mappa del Parco forse perché è un luogo poco conosciuto che noi per primi abbiamo cercato di mettere in mostra. Però per raggiungerle è molto facile non preoccuparti, la segnaletica è assente, ma il sentiero conduce per forza ai piedi delle cascatelle ed è praticamente impossibile sbagliare. Infine per trovare l’inizio del sentiero sterrato che conduce alle Cascate del Parco Sasso Simone puoi cercare su Google Maps “Località Ponte Conca di Montecopiolo” e noterai che prima del ponte inizia una stradina bianca.. Mi auguro ti piacciano e se vuoi mandarci quanche foto sono molto ben accette..!

  6. Claudia ha detto:

    Ciao
    domenica tempo permettendo mi piacerebbe fare una passeggiata con famiglia e amici x vedere le casate che hai descritto. Senza segnaletica è affrontabile? Ne esiste ad esmpio al centro visite del parco una carta? Da dove si parte?…troppe domande? Ciao

  7. Nicholas Ricci ha detto:

    Ciao Marco, non sai quanto mi fa piacere leggere queste parole… il nostro scopo è proprio quello di cercare di far conoscere questi piccoli luoghi incantati, che spesso in pochi conoscono nonostante siano proprio dietro l’angolo, a più persone possibile..! Ti ringrazio tanto anche io per averci lascito un parere ed aver dato un consiglio a tutti i nostri lettori fedeli e nuovi, inoltre se ti può far piacere ti invito ad inviarci le foto che hai fatto e saremo contentissimi di pubblicarle sul sito a nome tuo… alla prossima e buona scoperta del Montefeltro..!!!

  8. Marco ha detto:

    Incuriosito da questo articolo sono andato in esplorazione una prima volta verso metà settembre, poi ci sono tornato all’inizio di ottobre munito di macchina fotografica…uno spettacolo assolutamente da immortalare. Grazie della segnalazione

  9. Nicholas Ricci ha detto:

    Buongiorno Giuseppe, sono contentissimo vi sia piaciuto.!! speriamo l’area venga pulita con l’arrivo dell’estate, così magari sarà possibile anche risalire il fiume… Spero troverà altri sentieri interessanti sul sito. Noi siamo sempre disponibili a suggerimenti, quindi se volete informazioni su percorsi che vi incuriosiscono non esiti a scriverci… Grazie ancora per il supporto e buon trekking..!!!

  10. Giuseppe ha detto:

    Grazie per la descrizione dell’itinerario! Siamo andati oggi! Splendido paesaggio!!!

  11. Nicholas Ricci ha detto:

    Salve Paolo… Cerco sempre di fare il meglio e un bel incoraggiamento come il suo fa sempre tanto piacere, mi auguro che il posto le piaccia e magari torni a raccontarci cosa ne pensa. Grazie ancora.

  12. paolo ha detto:

    bellissimo articolo,molto interessante.continuate così.
    Andrò sicuramente a curiosare.
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *